Esercito non competitivo

Leo Pierotti 16

Bracciante
Potreste darmi dei consigli sull’esercito?
Sto quasi terminando il Pieno Medioevo, praticamente le province le ho conquistate quasi tutte negoziando beni, perchè gli eserciti avversari sono sempre più forti (e di tanto).
Sbaglio qualcosa?È normale così?Conviene costruire edifici militari se poi gli eserciti non sono all’altezza?
Grazie
 

Elias O Riordan

Bracciante
per facilitare le battaglie servono come il pane i furfanti, ne hai? perchè a parità di era, se affronti eserciti nemici senza unità che combattono a distanza, con 1-2 unità pesanti e il resto furfanti te la cavi tranquillamente. Poi devi ovviamente avere dei potenziamenti militari, quindi GE che ti pompano attacco e difesa dell'esercito in attacco, oppure i potenziamenti dalla taverna
 

critano

Popolano
Rubicone ti ha chiesto in quale mondo giochi (dove) per poter eventualmente guardare il tuo villaggio (villo) e darti dei consigli
 

Elias O Riordan

Bracciante
i furfanti si prendono nelle spedizioni (singoli nei forzieri), a gruppi di 10 con le reliquie rare, oppure fabbricandoli con il Covo dei furfanti che si vince durante gli eventi speciali (e con discreta fatica, ma capita :), nell'evento autunnale c'era un giorno come premio se non ricordo male
 

Leo Pierotti 16

Bracciante
quindi è quasi impossibile avere i furfanti mi è parso di capire, mi consigliate di spendere monete e materiale per creare un esercito forte?
 

Rubicone

Contadino
Non c'è dubbio. Ai tuoi schieramenti mancano i potenziamenti d'attacco e difesa forniti principalmente dai GE Statua di Zeus e Cattedrale di Aquisgrana. L'approdo al Basso Medio Evo sarà tragico.
Non conosco la situazione di magazzino Beni e risorse, ma dalla tua presentazione ritengo che manca solidità per affrontare la prossima Era (i beni di un'Era sono richiesti fino alla quarta era successiva). positiva la scelta del Faro, come di Babele, ma mentre il primo è tra i fondamentali, considera l'altro a termine e rimpiazzabile con Dresda.
Il mio consiglio è di cercare un equilibrio con le risorse ed il potenziale bellico per poi ripartire.
Sei in una Gilda numerosa e può essere a tuo favore per lo scambio Beni non prodotto, soprattutto se nel complesso non c'è una corsa frenetica alla crescita.
 

Leo Pierotti 16

Bracciante
grazie mille per i consigli, cosa intendi per “cercare un equilibrio con le risorse ed il potenziale bellico per poi ripartire”?
 

Rubicone

Contadino
Fare in modo di avere una quantità di risorse (Materiali, Monete e soprattutto Beni) tale da non trovarti spiazzato, produci sempre Beni con Bonus (già lo fai, mi è sembrato) e scambia regolarmente per quelli che non produci; cerca possibilmente uno scambio equo (convenzionalmente rapportato al valore di produzione).
Verifica il potenziale di attacco degli eserciti da sconfiggere e incrementa puntualmente i livelli dei GE bellici Zeus, Aquisgrana e quando arriverà anche Castel del Monte... I primi livelli non comportano grossi impegni e in breve potrai averli a liv. 5 , ottimale anche per affrontare il coloniale,,, poi minimo 3 livelli per era.