Etica e divertimento?

Discussione in 'Discussioni' iniziata da Sirio17, 20. Ago 2018.

  1. Sirio17

    Sirio17 Guest

    Ciao. Volevo chiedere se secondo voi è "etico" che un vicinato si coalizzi contro un solo giocatore. Dall'inizio della settimana scorsa un giocatore mi ha attaccato tutti i giorni, e dopo i primi tentativi per dissuaderlo ho cominciato a contraccambiare il piacere. Ieri ho creato una chat chiamata "Associazione contro (il suo nome)", che a quanto pare ha unito quasi tutti, dato che ho scoperto questo giocatore faceva visita a tutti nel vicinato. Ora, forse può sembrare, anche per colpa del nome della chat, che lo vogliamo "distruggere", ma in realtà è solo un modo come un'altro per ravvivare il gioco, in fondo attaccare i vicini è perfettamente lecito
     
  2. Rubicone

    Rubicone Contadino

    Registrato:
    8. Set 2013
    La domanda è: dove finisce il gioco e inizia il bullismo?
    Argomento non proprio da forum, ma da Forum.
    Mi è apparsa la home page del game e non avevo mai notato un avviso riguardo al gioco consapevole, alla possibile dipendenza ecc., per qualche motivo relegati a determinate tipologie di giochi; ricadute negative sull'utente per la frequenza o utilizzo di app e programmi social senza la dovuta attenzione possono essere dietro l'angolo. Le capacità difensive (non degli scudi della taverna) ovvero debolezze di ciascuno fanno la differenza, come i limiti estremi dell'aggressività che si contrappone.
    Può essere un gioco; può sembrare tale visto da una prospettiva, ma come recita un vecchio adagio: il gioco è bello quando dura poco, soprattutto quando c'è chi non si diverte proprio. Comprendere questo potrebbe essere etico.
     
  3. Sirio17

    Sirio17 Guest

    È proprio quello che chiedo. Subito dopo avere creato la chat ho pensato "cavolo, avrei potuto chiamarla Organizzazione Protezione E Reazione A ..... (O.P.E.R.A. .....) ed invece ho scelto Associazione contro .....", e questo mi ha colpito. Comunque ripeto, lui attacca tutto il vicinato e mette in ignora chi cerca di parlarci, quindi è lui a fare il bullo, e noi reagiamo, però sembrerebbe quasi accanimento. Comunque resta meno di una settimana, quindi per ora la vedo solo come un nuovo risvolto del gioco
     
  4. Laura DeLoessian

    Laura DeLoessian Popolano

    Registrato:
    25. Mar 2014
    Ciao Sirio,
    secondo me in una simile condizione non c'è niente di male. siete un gruppo di giocatori che per un po' ha subito e ora cerca di reagire (poi bisogna vedere se siete nelle condizioni di contrattaccare per davvero oppure no, magari la disparità è molto ampia e non ce la fate comunque).
    diverso sarebbe accanirsi contro uno più debole ripetutamente e in modo organizzato. lecito anche questo ma a mio parere più disdicevole.
     
    A Nyarla-Tothep piace questo elemento.
  5. Lord Dark Shadow

    Lord Dark Shadow Bracciante

    Registrato:
    21. Set 2017
    Ciao Sirio.. nella meccanica del gioco è giusto reagire, è un gioco anche di combattimento: trovo eticamente scorretto chi, a seguito di ripetuti saccheggi, scrive messaggi privati pieni di insulti e minacce, o chi per dispetto trancia le strade per non far trovare nulla. Rispondere all'attacco è accettabile: lui ha uno stile di gioco poco diplomatico che non accetta il dialogo, se vogliamo come da "gioco di ruolo" l'attacco è una buona risposta. Bisogna vedere dove finisce il gioco e dove inizia un accanimento personale che trascende il game. Se non gli permetteste in qualche modo di giocare sarebbe disdicevole. In questo gioco tuttavia i saccheggi non compromettono la possibilità di giocare. A mio modo di vedere soprattutto ad un certo livello dove i guadagni li fanno i GE, una casetta saccheggiata o 500 materiali in meno sono semplicemente una conquista simbolica.. e per i beni, perdite più fastidiose, se ci si sa organizzare con le raccolte non li si perde. Pertanto no, non lo trovo una scelta eticamente scorretta se ad animarla è esclusivamente il roleplay e la meccanica di gioco. Certo, forse il nome del gruppo suona male e non è l'apice del buon gusto, a te vedere se è stata solo una scelta infelice o se forse le intenzioni non sono guidate da un accanimento contro la persona!
     
  6. Nyarla-Tothep

    Nyarla-Tothep Bracciante

    Registrato:
    30. Lug 2016
    Ma sì, senza pietà :)
     
  7. Laura DeLoessian

    Laura DeLoessian Popolano

    Registrato:
    25. Mar 2014
    perchè sarebbe scorretto? comunque ci rimette più lui
     
  8. Lord Dark Shadow

    Lord Dark Shadow Bracciante

    Registrato:
    21. Set 2017
    Forse scorretto è il termine sbagliato.. magari infantile. Allo stesso modo di eliminare tutto e scrivere con le strade insulti (già visto)
     
    A Sirio17 e redviper1969 piace questo messaggio.
  9. Sirio17

    Sirio17 Guest

    In realtà è piuttosto facile da battere, anche se è difficile riuscire a saccheggiargli qualcosa. Comunque a parer mio è sempre sbagliato accanirsi, anche se contro chi è più forte. Il fatto è che lui non sta facendo niente di sbagliato, il saccheggio è perfettamente lecito, così come lo è rispondere, e mettersi d'accordo con altri giocatori è alla base di questo gioco. Poi sono 2 giorni che nessuno nel vicinato lo vede, magari è in vacanza, oppure non gli piace molto essere attaccato da 20 persone al giorno. Fatto sta che non lo considero vero accanimento, perché da quando ha smesso di attaccare, la maggior parte di noi ha smesso di attaccarlo
     
  10. NoOneLivesForever

    NoOneLivesForever Bracciante

    Registrato:
    21. Mag 2017
    In quale mondo si trova il fortunato? magari averli dei vicini così :D
     
  11. invisibilebird1

    invisibilebird1 Bracciante

    Registrato:
    11. Ott 2017
    un ottima idea contro chi predomina nel vicinato ma il problema vero non è sei sia etico o no ma chi permette che certi player possano confrontarsi con player che non hanno sostanza di contrattacco quindi il vero colpevole di mancanza di etica è la inno che permette ciò però se la guardi da un'altro punto di vista in chiave storica come è stato strutturato il gioco si può parlare con tranquillità di eventi normali d'altronde nella nostra storia ci siamo comportati anche peggio
     
    A redviper1969 piace questo elemento.
  12. lorenzo0412

    lorenzo0412 Bracciante

    Registrato:
    23. Set 2014
    Attaccare il vicinato significa fare i bulli?
     
  13. invisibilebird1

    invisibilebird1 Bracciante

    Registrato:
    11. Ott 2017
    non dico quello ma nella storia chi attacca si dovrebbe come minimo aspettare delle rapresaglie altrimenti è uno che non ha alcuna coscienza delle sue azioni o semplicemente non li importa nulla del prossimo per ottenere un sul vantaggio calpesterebbe chiunque secondo sono elementi da mettere all'angolo quindi ottima idea attacco di massa contro chi predomina
     
  14. lorenzo0412

    lorenzo0412 Bracciante

    Registrato:
    23. Set 2014
    Certo che ci si possono aspettare rappresaglie. Ma la cosa è più complessa. Non è detto che tutto il vicinato accetti. Non è detto che al vicino interessi (chi raccoglie regolarmente non ha grossi problemi se viene attaccato). Non è detto che sia così facile passare il vicino.
    Ci sta anche che la rappresaglia si estenda oltre il vicino e diventi "problema di gilda".
    Il punto è che comunque di base non c'è nulla di male ad attaccare il vicinato. Spesos a leggere qua sul forum sembra che sia un azione sleale o comunque scorretta mentre è una normale parte del gioco.
    Se la gente non raccoglie i beni non è colpa del player che attacca ma di chi lascia li produzioni da depredare
     
  15. invisibilebird1

    invisibilebird1 Bracciante

    Registrato:
    11. Ott 2017
    ciao il discorso era di etica o meno io spesso attacco quando vengo attaccato dicevo che a parer mio chi si accanisce cntro player che non possono reagire per uno squilibrio del gioco ha tutto il diritto di coalizzare altri per depredare l'attaccante pero ce da si fa anche che nel sistema ti capita sempre un player sbilanciato tradotto per ipotesi se nel vicinato ho un punteggio di mille e vengo attaccato da chi ha un punteggio di seimila e chiaro che non sarò in condizioni di difendermi sulle raccolte ti do ragione ma chi attacca quelli molto più deboli merita lezioni
     
    A redviper1969 piace questo elemento.
  16. lorenzo0412

    lorenzo0412 Bracciante

    Registrato:
    23. Set 2014

    Un tempo poteva essere vero. Ora i vicinati sono equilibrati e basati sulle ricerche. Può essere che qualcuno passi d'era nelle due settimane ma si tratta di un caso.

    Quindi lo squilibrio è dato da errori del player nel gestire la crescita. Se hai corso le ere e sei a virtuale con GE bassissimi non è colpa mia. Lo squilibrio è dovuto all'impostazione di gioco che hai scelto.

    Io non ho sicuramente ge particolarmente alti, ma mi capita di avere vicini che non hanno i GE di attacco o li hanno sotto 10. Se fossero cresciuti in modo equilibrato potrebbero contrattaccare.
     
  17. invisibilebird1

    invisibilebird1 Bracciante

    Registrato:
    11. Ott 2017
    no per niente anzi sono molto più squilibrati rispetto ad una volta il problema sono i punteggi ma è un altro discorso non andiamo fuori tema
     
  18. lorenzo0412

    lorenzo0412 Bracciante

    Registrato:
    23. Set 2014
    Una volta potevi trovarti un vicino che stava a basso medioevo mentre eri a futuro. Il punteggio conta nulla. Conta saper crescere. E non siamo fuori tema. Perchè se si subiscono molti attacchi quasi sempre è perché non si è saputo crescere bene. Invece di prendersela con chi attacca bisognerebbe essere capaci di far procere al meglio il proprio gioco.
    Io faccio pochi punti perché il tipo di gioco che faccio non porta a farne molti, ma posso attaccare molti che hanno ben più punti di me.
     
    A Laura DeLoessian piace questo elemento.
  19. Elias O Riordan

    Elias O Riordan Bracciante

    Registrato:
    14. Giu 2017
    per non parlare di chi è alla Progressista e difende ancora con 2 legionari...
     
  20. invisibilebird1

    invisibilebird1 Bracciante

    Registrato:
    11. Ott 2017
    invece il punteggio conta è tanto però siamo andati fuori argomento
     

Torna in cima