Guida: Tabella - Scambio beni proporzionale costi produzione

Discussione in 'Guide per il gioco' iniziata da Cazylord, 13. Lug 2014.

  1. virgi76

    virgi76 Bracciante

    Registrato:
    23. Dic 2012
    Aggiungerei contemporanea

    contemporanea 5 : 6 postmoderna
    contemporanea 2 : 3 moderna
    contemporanea 5 : 9 progressista
    contemporanea 4 : 9 industriale (ma non si può,quindi va bene anche 1 : 2 )

    - - - Updated - - -

    no,giusto come nella tabella 15 : 8
     
    Ultima modifica: 19. Feb 2015
  2. effebi75

    effebi75 Contadino

    Registrato:
    27. Mar 2013
    X virgi76:
    fabbrica di tessuto industriale 4x3 (12) 1020 abitanti
    fabbrica di semiconduttori postomoderna 6x4 (24) 1530 abitanti, per produrre ho bisogno di beni industriali
    Tralasciando i costi in monete seguendo il tuo esempio produrre postmoderno non ha convenienza.
    Facciamo un esempio: voglio produrre 100 semiconduttori mettendo le mie 5 fabbriche a un giorno: mi servono quindi anche 5 fabbriche industriali per produrre i beni, occupando in totale 120+60 (180) caselline e utilizzando 12950 abitanti. Producendo solo industriali per avere i miei 100 semiconduttori non dovrei far altro che produrre con circa 9 fabbriche (108 caselline- 9180 abitanti), risparmiando ben 72 caselline, ovvero 4 espansioni e 8 caselline e 3770 abitanti ( altre 21 caselle di spazio) portando il risparmio di spazio a 93 caselle, pari a quasi SEI espansioni.

    Quindi cosa mi conviene produrre se mi servono beni postmoderni? penso che la risposta sia scontata..
     
    Ultima modifica: 20. Feb 2015
  3. virgi76

    virgi76 Bracciante

    Registrato:
    23. Dic 2012
    E chi ha contato le caselle e abitanti?
    Io mai...
    I conti faccio vedendo solamente le spese per produrre 5 beni (produzione da 4 ore)
     
  4. effebi75

    effebi75 Contadino

    Registrato:
    27. Mar 2013
    Secondo me il problema più grosso del gioco e' lo spazio, per cui è indispensabile fare conti del genere.
     
    Ultima modifica: 23. Feb 2015
  5. arcobalenarosa

    arcobalenarosa Bracciante

    Registrato:
    1. Nov 2014
    Saluti a tutti, non riesco a capire perche' ci sono tanti giocatori che vogliono imporre un prezzo agli altri. Credo che ognuno, in base al suo modo di giocare puo' stabilire quali prezzi sono per lui accettabili. Nessuno puoì obbligare ad accettare un' offerta, quindi non ha nessun senso mettersi a discutere e fissare nei regolamenti di gilda i modi di impedire le offerte
     
  6. Trad

    Trad Bracciante

    Registrato:
    12. Dic 2012
    Io questa cosa non la capisco....

    Affermate che il tasso di cambio Industriale Post moderno è 8x15 ovvero circa 1:2

    Supponete che l'aumento delle dimensioni della fabbrica abbia un valore, o in altri posti considerano la felicità.... ma sono tutte illazioni, perchè man mano che aumentate di ere si sbloccano settori costruttivi che non sono correlati ad altro che all'avanzamento del progresso, per cui non ha proprio senso considerare lo spazio delle fabbriche!

    In secondo Luogo, la felicità in realtà più si cresce e + ci sono GE che ce la producono in maniera importante per cui in realtà serve + spazio felicità nel ferro che nel contemporaneo, proporzionalmente alla dimensione della città!

    Ultima cosa non considerate che dal moderno in su ci vogliono i beni del coloniale a salire per produrre i precedenti... come se fosse scontato avere i ge che li producono e sempre dando per scontato che uno produca solo ed esclusivamente i beni dell'ultima era in cui si trova!

    Secondo me sono solo i presupposti che fanno il risultato, ma anche in questa lista uno scambio 8/15 tra industriale e post moderno è una burla... per me!
     
  7. giocamar

    giocamar Bracciante

    Registrato:
    21. Ott 2012
    Man mano che si avanza nelle ere lo spazio diventa sempre più importante: si hanno milioni di monete e materiali, ma per mettere un G.E. nuovo a volte bisogna buttarne giù uno vecchio per mancanza di spazio. Allora, se ad esempio avessi bisogno di produrre beni coloniali, a parità di spazio disponibile potrei ottenere ogni giorno il doppo di carta rispetto alla porcellana (6 caselle contro 16). In casi come questo l'ingombro è importante, in altri può essere trascurabile.


    I costi composti (dal moderno in poi) sono già stati considerati nel calcolo.


    In realtà è una semplice proporzione tra i costi di monete e materiali per fabbricare i beni di un'era rispetto a un'altra. Non bisogna confondere i costi di produzione con i prezzi di vendita che invece risentono delle condizioni di mercato. I costi di produzione sono solo un parametro oggettivo di riferimento.
     
  8. Tibbar

    Tibbar Bracciante

    Registrato:
    1. Ott 2012
    Ragazzi, non sono per niente d'accordo che lo spazio sia il problema principale. Lo spazio è un problema per chi è alle prime ere. Chi è avanti, diciamo dalla progressista in su, non ha problemi di spazio. Guardate le città di chi è avanti e capirete il perché. Ci sono almeno 6 o 7 GE che danno popolazione - mettendoli e portandoli a livello avanzato, il giocatore ha bisogno di pochissime case. Se guardate le città dei giocatori avanzati, noterete che la percentuale di spazio occupato dalle case è bassa, in confronto a chi è alle prime ere. E questo è dovuto sia al fatto che le case hanno resa maggiore, sia ai GE che danno popolazione.
    Edicifi culturali - idem. Anche in questo caso, ci sono almeno 6-7 GE che danno felicità. Andate a vedere le città dei giocatori avanti, e vedrete che di edifici culturali ce ne sono pochissimi, in confronto a quanti ce ne sono di media dai giocatori al pieno medioevo.
    Caserme - stessa cosa anche qui. Con Alcatraz ad un buon livello, dopo che si è entrati, diciamo da un mese, in una nuova era, si è pianificata la produzione truppe in maniera adeguata e si usano con raziocinio indipendenti e non, basta 1 caserma per tipo, se proprio si vuole avere scorta di tutti i tipi di truppe di una certa era (e nessuno usa tutti i tipi di truppe per combattere, di solito ci si concentra su al massimo 3 tipi diversi).
    Il problema è che sottostimate i GE, specialmente alcuni. Molti giocatori ritengono dei GE inutili... e invece non lo sono affatto. Bisogna pianificare e organizzare bene la città, ma se si fa, andando avanti di spazio se ne ha moltissimo da riempire con produzioni di beni di ere diverse e truppe di ere diverse per le GvG.
     
  9. aleppio

    aleppio Bracciante

    Registrato:
    14. Dic 2012
    se ho bisogno di 50 elettromagneti e offro 100 pezzi di gomma chi è tanto pazzo da accettare l'offerta??
    e poi:
    se trovo un offerta in cui si cerca 50 pezzi di elettromagneti in cambio di 100 pezzi di gomma, chi me lo fa fare di scambiare suddetti beni visto che alla contemporanea di pezzi dell'industriale non ne servono??
     
  10. Cazylord

    Cazylord Bracciante

    Registrato:
    6. Gen 2013
    Salve cari :)
    ho aggiornato la tabella con i beni dell'Età contemporanea e del Domani.
    Vi ringrazio anticipatamente per le vostre segnalazioni di eventuali refusi.
     
  11. effebi75

    effebi75 Contadino

    Registrato:
    27. Mar 2013
    giochi su c?
    sarei interessato a 10mila beni del domani per 5000 moderni.. grazie
    Ho arrotondato a 10 mila cosi almeno, senza contare le monete vai a pari
     
    Ultima modifica: 2. Mag 2015
  12. Proton77

    Proton77 Bracciante

    Registrato:
    19. Mar 2014
    Tabella calcolo rapporti di scambio beni

    Salve a tutti, sono il founder della gilda Andromeda (Cirgard).
    Trovo la tabella di Cazylord, utilissima, pratica e molto corretta........... colgo l'occasione per ringraziarlo !

    Partendo dal suo lavoro, ho sviluppato per la mia gilda, un foglio di calcolo accessibile on-line, che ho deciso di condividere con tutta la comunity di FoE.

    Sotto, riporto il link, basta inserire il valore sulla prima colonna e saranno calcolati automaticamente tutti i rapporti equi, utilizzabili nel mercato.

    TABELLA CALCOLO RAPPORTI DI SCAMBIO BENI

    La tabella, arrotonda il valore a numero intero, ovvero, trasforma un valore tipo 18,3 in 18 ed un 18,8 in 19 (se lo ritenete necessario, posso eliminare questa funzione, in modo che possiate vedere il valore reale, senza arrotondamenti)

    Ognuno di noi, è libero di accettare e creare offerte con i rapporti che crede più opportuni per tanto, questo metodo, non intendo imporlo a nessuno, ma può essere un ottimo e rapido riferimento per creare delle offerte più eque possibile.

    Buon game a tutti, con la speranza che vi possa essere utile !
     
    Ultima modifica: 4. Nov 2015
    A Mescalina77 piace questo elemento.
  13. Cazylord

    Cazylord Bracciante

    Registrato:
    6. Gen 2013
    Re: Tabella calcolo rapporti di scambio beni

    Grande Proton!!!
    Appena implementi il Domani inserisco il link al foglio nel post di testa! :)

    A proposito, per quanto riguarda il
    4x9 D->EM / 9x4 EM->D
    tra ometterlo ed arrotondarlo a 1x2/2x1 ho preferito inserirlo così com'è e lasciare ad ognuno la possibilità di valutare.
    Ringrazio effebi75 per l'occasione di chiarimento ed inserisco una nota. ;)
     
    Ultima modifica: 2. Mag 2015
  14. Rubicone

    Rubicone Contadino

    Registrato:
    8. Set 2013
    Dopo la rettifica è sfuggito un particolare: lo scambio tra Beni Moderno e Domani (9x4 e viceversa) non è ammesso dal sistema perché il rapporto è superiore a 2.
    Comunque, un bel lavoro.

    Aggiungo che non sono sicuro sulla correttezza della rettifica.
    Il costo base Domani è 3600, il costo complessivo del Bene Moderno è 4800 (compreso il Bene da raffinare)
    perciò il costo complessivo del Bene del Domani, dato dalla somma dei due valori, è 8400, ovvero 16800 per la tabella.
    o no?!
     
    Ultima modifica: 3. Mag 2015
  15. Proton77

    Proton77 Bracciante

    Registrato:
    19. Mar 2014
    Ciao a tutti, è arrivata la nuova era con i suoi 5 nuovi beni !

    Qualcuno conosce i costi in monete e materiali, necessari per la produzione di 10 unità di beni del futuro ? Escludete però i beni da raffinare, non includeteli nei costi !
    Mi serve saperlo in quanto vorrei aggiornare la tabella interattiva, inserendo i nuovi beni ed aggiornando tutti i rapporti fra le varie ere.

    Se qualcuno inoltre, conosce i vari rapporti, può comunicarmi anche questi.

    Attendo una graditissima risposta. o_O
     
    A Mescalina77 piace questo elemento.
  16. Andre81

    Andre81 Contadino

    Registrato:
    14. Nov 2012
    Ultima modifica: 10. Nov 2015
  17. Proton77

    Proton77 Bracciante

    Registrato:
    19. Mar 2014
    Grazie "Andre01" (in giro ti chiamano così :p) ...... sinceramente prima di scrivere, ho usato il tasto cerca, ma non sono riuscito a trovare nulla.
    Ricordavo una pagina del genere, ma non sapevo più dove ritrovarla :devil:

    Grazie ancora per la tempestività ! :thumbsup:
     
    A Mescalina77 piace questo elemento.
  18. TIRROP

    TIRROP Bracciante

    Registrato:
    10. Set 2015
    Tutta la discussione va bene a un livello utopico, cioè senza tener presente il fattore necessità; necessità di un determinato bene in quel momento e quindi la sensazione che si ha quando quel bene manca nelle proprie scorte e non si riesce a trovare nel mercato.
     
  19. giocamar

    giocamar Bracciante

    Registrato:
    21. Ott 2012
    È vero che le necessità di mercato possono essere molto diverse, ma è vero anche che il costo di produzione calcolato in base a monete e materiali necessari, che crescono coll'avanzare delle ere, riflette la difficoltà di fabbricare i beni più avanzati, che sono di solito più rari e dunque al mercato spuntano un "prezzo" più elevato rispetto ai beni delle prime ere. Non è sempre così, ma è un riferimento utile perché questi costi di produzione sono determinabili in base a dei parametri oggettivi.
    Il sistema, che conosce tutte le offerte e tutte le richieste, potrebbe determinare il vero tasso di mercato in un certo periodo in un certo vicinato e mostrarlo ai mercanti, ma dubito che la Inno abbia in programma una modifica del genere.
     
  20. Proton77

    Proton77 Bracciante

    Registrato:
    19. Mar 2014
    Ciao a tutti, è arrivato il "Futuro Artico" con i suoi 5 nuovi beni !

    Qualcuno conosce i costi in monete e materiali, necessari per la produzione di 10 unità di beni del Futuro Artico ? Escludete però i beni da raffinare, non includeteli nei costi, mi interessa solo il costo base in monete e materiali !
    Vorrei aggiornare la tabella interattiva, inserendo i nuovi beni ed aggiornando tutti i rapporti fra le varie ere.

    P.S.: La guida ufficiale (https://forum.it.forgeofempires.com...-completa-a-forge-of-empires.3434/#post-22225), che riporta la tabella con i costi di tutte le ere, non è ancora stata aggiornata.

    Attendo una risposta. o_O
     
    A Mescalina77 piace questo elemento.

Torna in cima